venerdì 15 febbraio 2019

Insalata di barbabietola e feta

L'insalata di barbabietola e feta è una proposta facile e veloce da preparare se avete una barbabietola cotta o al forno. Sta molto bene con la feta e le noci. Ve la consiglio per un pranzo o una cena leggera.

Ingredienti per 2 porzioni:
2 manciate di rucola
1/2 barbabietola cotta
80 g di feta
3-4 cucchiai di noci
3-4 cucchiai di semi di melagrana
Per il condimento (dressing):
1 cucchiaio di miele
3 cucchiai di succo di limone
3 cucchiai di olio di oliva

Mettete in una tazzina tutti gli ingredienti utili alla preparazione del dressing e mescolateli bene.
Tagliate a cubetti la barbabietola e la ricotta. Mettete la rucola sui piatti e aggiungete tuttli gli ingredienti, dopodiché versate il dressing.

Buon appetito!


mercoledì 13 febbraio 2019

Dessert di ricotta e caffè con frutta

Il dessert di ricotta e caffè con frutta è la mia proposta leggera per San Valentino. È un dolce delicato, cremoso, con un bellissimo sapore di caffè e servito con frutta.

Ingredienti per 2 persone:
250 g di ricotta
1/2 cucchiaio di zucchero a velo
1 cucchiaino di brandy
1/2 cucchiaino di caffè in polvere
2 manciate di fragole o frutta di bosco (surgelata va bene)
biscotti, cioccolatini per decorare

In una ciotola mescolate con uno sbattitore elettrico la ricotta e il brandy con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto liscio. Quindi aggiungete il caffè e mescolate ancora brevemente.
Mettete la frutta nei bicchierini, versate la crema e decorate con biscotti e cioccolatini.
La frutta surgelata la potete versare senza decongelarla, ma in questo caso dovete lasciare il dessert in frigo per qualche ora.



Insalata di avocado, pera e ricotta salata

Ricetta per insalata di avocado, pera e ricotta salata. Buonissima e leggera insalata invernale, sana e sfiziosa. Potete prepararla la sera prima e portarla in ufficio. Molto, molto buona!

Ingredienti:
2 manciate di rucola
1/3 di pera
1/3 di avocado
60 g di ricotta salata
2 cucchiai di semi di melagrana
2-3 noci
succo di limone
olio di oliva 

Tagliate a cubetti la pera, l'avocado e la ricotta.
Mettete  la rucola sul piatto, aggiungete l'avocado, la ricotta, la pera tagliata e i semi di melagrana. Cospargete con le noci e condite con il succo di limone e con l'olio d'oliva.

Buon appetito!
 



martedì 12 febbraio 2019

Insalata invernale con arance e lupini

Ricetta per insalata invernale con arance e lupini. I lupini li potete sbucciare prima di preparare la vostra insalata.

Ingredienti :
1 manciata di lattughino
qualche foglia di radicchio
1/2 arancia
1/4 di finocchio
1 tazzina di lupini
2 cucchiaini di noci tritate
olio di oliva extra vergine

Per preparare questa insalata, tagliate a vivo gli spicchi di arancia e a fette sottili il finocchio. Mettete sul piatto tutti gli ingredienti e cospargete la vostra insalata con le noci. Condite con un buon olio di oliva.




lunedì 11 febbraio 2019

Porridge con burro di noci e frutta fresca

Il porridge con burro di noci e frutta fresca è una colazione perfetta in inverno: calda, sana e genuina. Fiocchi di avena con latte e frutta, cioè il porridge, è una scelta perfetta. Provatelo!

Ingredienti per 1 porzione:
400 ml di acqua o di latte vegetale (o normale)
4 cucchiai di fiocchi di avena (40g)
un pizzico di sale
1 cucchiaino di bacche di goji
1 cucchiaio di mandorle tritate
1 cucchiaino di burro di noci
frutta fresca

Versate l'avena nel pentolino e aggiungete l'acqua o il latte e un pizzico di sale.
Cuocete il composto per circa 10 minuti mescolando spesso con una spatola. Quando l'avena assorbe l'acqua (o il latte), spegnete il fuoco e aggiungete le bacche di goji, il burro di noci e mescolate il tutto.
Versate il contenuto in una ciotola, aggiungete la frutta fresca e cospargete con le mandorle.

Buon appetito!


domenica 10 febbraio 2019

Il lunchbox (schiscetta) per una settimana 9

Idee per schiscette parte 9. Vi presento i nostri pranzi da portare in ufficio (lunch box, bento) della nona settimana. Vi invito a leggere i post precedenti: Lunchbox, dove potete trovare le mie proposte per le 8 settimane precedenti.


Lunedì
Lunedì era una giornata lunga, allora la nostra schiscettta era più abbondante. Abbiamo mangiato un'insalata composta da: rucola, avocado, barbabietola cotta, prosciutto crudo, semi di melagrana e semi di zucca. Prima di mangiare, l'ho condita con crema di aceto balsamico e un po' di olio. Accompagnano il pane fatto in casa e hummus (la ricetta qui). Per la merenda: barrette di avena e frutta secca. La ricetta per le barrette la trovate qui.

Martedì
Martedì abbiamo mangiato un'insalata composta da: pasta, tonno al naturale, broccoli e pomodorini. Per la merenda: una macedonia.

Mercoledì
Mercoledì abbiamo mangiato: cotolette di gambo di broccolo e carote (la ricetta è qui) con salsa di yogurt. Accompagnano le verdure fresche e una banana.


Giovedì
Giovedì abbiamo mangiato un pranzo caldo composto da: petto di pollo con le verdure alla tailandese con riso bianco e rosso. Accompagnano le barrette di avena e frutta fresca.
Venerdì
 Il lunch box di venerdì: couscous con ceci, germogli misti, pomodorini, olive, semi di zucca. Accompagna la frutta fresca. 


Buona settimana!

Pancakes di farina integrale e formaggio light

Pancakes di farina integrale e formaggio. Sono buoni e leggeri. L'olio usato per tutti i pancakes è soltanto un cucchiaio per ingrassare la padella. Li ho serviti con frutta fresca, yogurt naturale e miele. Provateli!

Ingredienti:
250 g di formaggio fresco senza grassi (ho usato Milbona da Lidl)
3 uova
2 cucchiai di xilitolo (o zucchero di canna)
3 cucchiai di farina integrale
1 cucchiaio di olio di semi

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve.
In una ciotola mescolate con una forchetta il formaggio con i tuorli e lo zucchero. Aggiungete la farina e mischiate bene. Quindi versate gli albumi montati e mescolate delicatamente con una frusta o con una forchetta.
Riscaldate bene una padella antiaderente con un cucchiaino di olio, versate un cucchiaio di composto e friggete su fuoco basso per pochi minuti su ambo i lati. Dovete lasciare spazio tra i pancakes ed il bordo della padella poiché aumenteranno di volume durante la cottura.
Quando saranno pronti, servite con frutta fresca, yogurt naturale e miele o sciroppo di acero.


sabato 9 febbraio 2019

Torta di cocco fit con frutti di bosco

La torta di cocco fit con frutti di bosco è un dolce delicato e leggero, ideale per una merenda di domenica. È semplice da fare e resta soffice e golosa. La consiglio a tutti coloro che amano il sapore del cocco, che si associa molto bene a quello dei frutti di bosco. Tutta la torta contiene soltanto 663 kcal circa (se usate eritritolo), quindi una porzione è di sole 83 kcal circa.

Ingredienti:
5 uova
4 cucchiai di eritritolo o 3 cucchiai di zucchero
50 g di farina di cocco
2 cucchiai di cacao
1 cucchiaino di lievito per dolci (con o senza glutine)
un pizzico di sale
1 manciata di frutti di bosco (ho usato quelli congelati)

In una ciotola mescolate la farina di cocco con il cacao e il lievito per dolci.
Rivestite una forma da torta del diametro di 20 cm con la carta da forno e riscaldate il forno a 180 gradi.
Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve con il pizzico di sale. Aggiungete successivamente lo zucchero continuando a montare.  Quindi mettete i tuorli uno dopo l'altro montando il composto a velocità più bassa. Spegnete il vostro mixer e aggiungete la farina mescolando molto delicatamente con una frusta.  Dopodiché versate l'impasto sulla forma che avete preparato prima. Cospargete la superficie della torta con la frutta. Infornate per 30-40 minuti (la torta è pronta se uno stecchino inserito al suo interno resta asciutto).
Lasciate quindi raffreddare. Una volta pronta, potete cospargerla con lo zucchero a velo.


giovedì 7 febbraio 2019

Pane di semi senza farina e lievito

Il pane di semi senza farina e lievito è conosciuto in Europa del Nord come "pane che ti cambia la vita". Un pane che non contiene glutine, a condizione che usiate i fiocchi di avena "gluten free". Vi scrivo la ricetta originale perché non ho mai provato a cambiare o sostituire gli ingredienti indicati. Il pane è semplice da preparare, ma una cosa importante in questa ricetta sono i semi di psillio che fanno da collante per tutti gli altri ingredienti. Potete comprarli su Amazon o nei negozi di alimenti specializzati.
Il pane è morbido, un po' umido, con un buonissimo profumo di nocciole, molto ricco di fibre che fanno bene al vostro intestino e la cosa più importante è che è molto buono. Ve lo consiglio tantissimo.

Ingredienti:
135 g di semi di girasole
90 g di semi di lino
65 g di nocciole o mandorle
145 g di fiocchi di avena
4 cucchiai di semi di psillio (o 3 cucchiai di psillio in polvere)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di sciroppo di acero
3 cucchiai di olio di cocco sciolto (circa 45 g)
350 ml di acqua
2 cucchiai di semi di chia (non necessario)
olio di cocco (oppure burro) per spalmare lo stampo

In una ciotola unite tutti gli ingredienti secchi. In un'altra ciotola mischiate l'acqua con lo sciroppo di acero e l'olio di cocco. Unite i contenuti delle due ciotole e mescolate. Se l'impasto sarà troppo denso, aggiungete un cucchiaio d'acqua. Prendete uno stampo da plumcake e spalmatelo con l'olio di cocco o con il burro, versate quindi l'impasto e compattalo bene. A questo punto avvolgete lo stampo con la plastica alimentare e lasciate riposare per minimo 2 ore (massimo per 24 ore) in temperatura ambiente.  Io, di solito, lo lascio per tutta la notte.
Dopo questo tempo, togliete la plastica e infornate il vostro pane per 20 minuti a 175 gradi, dopodiché togliete il pane dalla stampo e infornatelo ancora su una teglia per altri 35-40 minuti.
Fate raffreddare completamente prima di affettare.
Il pane lo potete conservare per 5 giorni.



mercoledì 6 febbraio 2019

Verdure croccanti con tofu e pasta di riso

 
Le verdure croccanti con tofu e pasta di riso sono un piatto unico, sano, leggero che potete preparare per pranzo o per cena. Siccome a casa nostra non si mangia la pasta di sera, un piatto simile lo preparo senza la pasta. Per le persone che preferiscono mangiare della carne, potete servire questo piatto con un filetto di pollo grigliato oppure con un pezzo di pesce.

Ingredienti per 4 porzioni:
200 g di pasta di riso (oppure di soia o pasta di shiritaki)
1 broccolo (400-500g)
2 carote
1 cipolla rossa
1 zucchina
1 peperone giallo
1 peperone rosso
2 gambe di sedano
100 g di tofu al naturale
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di semi di sesamo
1 cucchiaio di olio
sale, pepe, chili, zenzero in polvere, cardamomo in polvere 

< Per preparare le verdure con pasta di riso e tofu, prima arrostite i semi di sesamo su una padella (senza olio) e fate cuocere la pasta di riso. Tagliate il tofu a fettine e marinatele con salsa di soia.
Pulite tutte le verdure e cominciate a tagliarle: i peperoni e la cipolla a cubetti, la zucchina, le carote e le gambe di sedano a fette, il broccolo lo dividete in pezzi più piccoli.
In una padella grande riscaldate l'olio e fate saltare la cipolla, le carote e i peperoni per 3 minuti. Quindi aggiungete il broccolo, il sedano, 4 cucchiai di acqua e mescolate il tutto. Cuocete su fuoco medio ancora 3 minuti dopodiché aggiungete la zucchina. Proseguite la cottura per ancora 3-4 minuti, versando qualche cucchiaio di acqua se necessario. Ricordatevi che le verdure devono essere croccanti. Condite a piacere con sale, pepe, chili, zenzero e cardamomo. Quindi aggiungete la pasta cotta e mescolate delicatamente.
Mettete il tofu su una padella grill a fate saltare per qualche minuto. Cospargete il tutto con i semi di sesamo e servite con il tofu.

Buon appetito!



martedì 5 febbraio 2019

Insalata di patate dolci e ceci

L'insalata di patate dolci, ceci e melagrana è un'idea per un pranzo gustoso e saziante.  La patata dolce, cioè la "batata", è conosciuta anche come patata americana. È un ottimo alimento antiossidante, ricco di vitamine A, B, C, E e sali minerali come potassio, magnesio, ferro e calcio. Riduce il livello del colesterolo LDL e della glicemia. Ha un sapore dolce e delicato e piace anche ai bambini. Le batate le trovate senza problemi in quasi tutti supermercati.

Ingredienti per 2 porzioni:
1 patata dolce di circa 300g
120 g di ceci cotti (ho usato metà barattolo di ceci al vapore)
50 g di noci
2 mazzi di lattughino
1 tazzina di semi di melagrana (circa 1/4 di media melagrana)
succo di limone, olio, sale, pepe

Preriscaldate il forno a 200 gradi. Sbucciate la patata e tagliatela a dadini. Mettetela in una ciotola e conditela con sale e pepe. Aggiungete un cucchiaio d'olio e mescolate. 
Quindi mettete il composto su di una teglia rivestita con carta da forno e infornate per 15 minuti. Dopodiché aggiungete anche le noci, mescolate delicatamente il tutto e riscaldate ancora per 8-10 minuti.
Mettete sui piatti il lattughino, i ceci, le patate arrostite con le noci e cospargete con i semi di melagrana. Alla fine condite la vostra insalata con un po' di succo di limone e olio.
Buon appetito! 


lunedì 4 febbraio 2019

Quinoa croccante

La quinoa croccante al forno è un'aggiunta perfetta allo yogurt o al latte. Può sostituire il muesli o i cereali che mangiate di solito per colazione.  Questo mix è sano, pieno di vitamine, fibre e sali minerali. È particolarmente consigliato per tutti coloro che hanno problemi di stitichezza.

Ingredienti:
1 tazza di tè di quinoa (circa 180 gr)
3/4 tazza di tè di semi di lino (circa 100 gr)
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di olio di oliva

Mettete la quinoa in uno scolapasta e sciacquatelo bene cambiando l’acqua più volte. Drenatela e versatela in una ciotola. Quindi aggiungete i semi di lino, il miele,  l'olio di oliva e mescolate bene con un cucchiaio. Mettete il vostro composto su di uno stampo rivestito con la carta da forno e distribuitelo uniformemente su tutta la superficie. Infornate a 190 gradi per 10-15 minuti.
Durante la cottura rigirate una volta il mix con un cucchiaio di legno. Finita la cottura, lasciatela raffreddare completamente. Potete conservarla in una barattolo per 2 settimane.



domenica 3 febbraio 2019

Il lunchbox (schiscetta) per una settimana 8

Idee per schiscette per una settimana. Vi presento i nostri pranzi da portare in ufficio (lunch box) della ottava settimana. Vi invito a leggere i post precedenti: Lunchbox



Lunedì
Lunedì abbiamo mangiato buonissime cotolette "svuotafrigo". Gli ingredienti sono dati da ciò che ho trovato in frigorifero: riso rosso e bianco, carote cotte e uova. Accompagnano le verdure crude. Per la merenda una macedonia composta da mandarini, pera, banana e melagrana.


Martedì
Martedì abbiamo mangiato quinoa nera con avocado, barbabietola dal forno, pomodorini e mandorle tritate. Per la merenda una macedonia composta da: arance, kiwi, pera, melagrana e noci.

Mercoledì
Questo giorno la nostra schiscetta era composta da insalata con questi ingredienti: pasta, tonno, olive nere e foglie di basilico. Per la merenda una macedonia.

 Giovedì
Giovedì abbiamo mangiato un pranzo sfizioso: crespelle integrali farcite con carciofi e ricotta. Accompagnava un'insalata composta da lattughino, finocchio, arancia e noci.
La ricetta per le crespelle la trovate qui.

Venerdì
Il lunch box di venerdì: cotolette di miglio e zucchine (la ricetta la trovate qui), pomodorini, frutta secca e una mela cotta. La ricetta per la mela è qui.

Vi auguro una buona settimana!

Crespelle integrali con carciofi e porri

Le crespelle integrali con carciofi e porri sono un'idea sfiziosa ed elegante per un antipasto, un primo piatto e anche come piccolo secondo.

Ingredienti:
4 crespelle integrali da questa ricetta
4 carciofi
250 g di ricotta
1 porro
1/2 limone
sale, pepe, olio

Pulite i carciofi, tagliateli a fettine sottili e metteteli subito in acqua acidulata con il succo di limone.
Tagliate il porro a fette. In una padella riscaldate un cucchiaio di olio, versate il porro e i carciofi e rosolateli. Coprite con un coperchio e cuoceteli fino a quando diventano morbidi. Quindi spegnete il fuoco, aggiungete la ricotta e condite con sale e pepe.
Distribuite la farcitura sulle crespelle, arrotolatele e mettetele su una padella antiaderente (senza olio). Riscaldate qualche minuto e servite.

Buon appetito!


Crespelle integrali - la ricetta della base


Crespelle integrali - la ricetta della base. La versione più sana per le crespelle. Potete gustarle dolci o salate.

Ingredienti:
300 ml di latte (normale o vegetale)
300 ml di acqua
3 uova
300 g di farina integrale
1 cucchiaio di olio di girasole
un pizzico di sale

In una ciotola versate tutti gli ingredienti. Frullate con un mixer o una frusta fino ad ottenere una pasta omogenea. Riscaldate bene la padella antiaderente su fuoco medio, versate un mestolo di composto e friggete per pochi minuti su ambo i lati.

Buon appetito!

sabato 2 febbraio 2019

Torta di carote con crema allo yogurt greco

Torta di carote con crema di yogurt greco senza glutine

Torta di carote con crema allo yogurt greco, con o senza glutine. Come farina potete usare la farina  di mais, di riso o farina di avena.  Se usate un mix per dolci senza glutine, la pasta diventerà più compatta.
Se non soffrite di intolleranze, potete usare la farina ed il lievito in polvere tradizionali. La torta è aromatica, buonissima come sapore, ma ugualmente leggera e anche facile e veloce da realizare.
La potete preparare senza crema, se non avete tempo, oppure se volete evitare di mangiare troppe calorie.

Ingredienti:
Per la torta:
150 g di farina (di frumento, di riso, di avena)
140 g di xilitolo e eritritolo (potete anche usare lo zucchero di canna)
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
3/4 di cucchiaino di lievito in polvere per dolci (normale o senza glutine)
2 uova
1 cucchiaino di cannella
1/4 di cucchiaino di sale fino
1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere (potete evitare se non vi piace)
80 ml di olio di semi di girasole
150 g di noci tritate (non a pezzi troppo piccoli)
200 g di carote grattugiate finemente
150 g di ananas tritato a pezzi (fresco o in scatola)
Per la crema:
800 g di yogurt greco (minimo 5% grasso, anche senza lattosio va bene)un baccello di vaniglia
80 g di xilitolo o eritritolo oppure lo zucchero normale (o di più, a seconda che si voglia rendere l'impasto più dolce)
noci per la decorazione

Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

Preparazione crema 1:
Il giorno precedente di infornare la torta di carote, bisogna versare lo yogurt in un colapasta rivestito di una garza o tessuto.
Posate il colapasta in una pentola o una ciotola e mettete in frigo per 16-24 ore. Durante questo tempo, mescolate 2 o 3 volte.
Preparazione pasta:
In una ciotola mischiate gli ingredienti secchi: la farina, lo zucchero, il bicarbonato di sodio, il lievito, il sale ed i condimenti.
In un'altra ciotola mischiate le uova con l'olio sbattendoli con una forchetta.
Unite i contenuti delle due ciotole, aggiungete la carota, le noci e l'ananas, mescolando con un cucchiaio.
Rivestite una forma da torta del diametro di 20 cm con la carta da forno e versate l'impasto.
Infornate a 175 gradi per 40/45 minuti. Lasciate quindi raffreddare nella forma.

Preparazione crema 2:
Incidete la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza ed estraete i semi, raschiandola con un coltellino.
Mischiate lo yogurt drenato, lo zucchero ed i semi con un mixer fino ad ottenere un composto omogeneo.Tagliate a metà altezza la torta raffreddata.
Farcitela con metà della crema spalmandola con una spatola. Ricoprite con l'altra metà e spalmate il resto della crema. Decorate la torta con le noci.
La torta va conservata in frigorifero.


Buon appetito!


Torta di carote con crema di yogurt greco senza glutine


Insalata invernale "detox"

Insalata invernale chiamata da me "detox".  Perché "detox"? Perché è composta dagli ingredienti che aiutano depurare il corpo: le verdure e le foglie verdi sono ricche di fibre e disintossicanti. I kiwi e le mele aiutano a digerire, regolarizzano il transito intestinale, il finocchio è depurativo e tonifica il fegato, il sedano ha proprietà diuretiche e i lupini sono un'ottima fonte proteica, di fibre e presentano un basso contenuto di carboidrati.

Ingredienti:
1 manciata di lattughino
1 kiwi
1/3 di mela
1 gambo di sedano
1/4 di finocchio
3 cucchiai di lupino
2 cucchiai di semi di zucca
olio di oliva, succo di limone

Sbucciate il kiwi  e sciacquate i lupini. Affettate la mela, il kiwi e il finocchio e tagliate a metà le fette; tagliate quindi il sedano. Mettete tutti gli ingredienti in un'insalatiera, aggiungete l'olio, il succo di limone e mescolate delicatamente.

Buon appetito!



venerdì 1 febbraio 2019

Pancakes con mele

Ricetta per pancakes con mele. Sono molto buoni e facili da preparare. Il loro sapore somiglia a quello delle ciambelle. Li adorano tutti i bambini, ma non solo. Sono ideali per una colazione abbondante o una merenda. Potete servirli con miele, vellutata o marmellata di frutta o semplicemente con zucchero a velo. 

Ingredienti per 16 pancakes:
250 g di yogurt naturale o vanigliato
2 uova
2 cucchiai di burro sciolto
2 cucchiai di zucchero a velo
200 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 mela
1 cucchiaino di cannella 
1 cucchiaio di olio di semi

Sbucciate la mela e tagliatela a fette sottili. In una ciotola mescolate con una forchetta lo yogurt, lo zucchero, le uova e il burro sciolto raffreddato. Aggiungete la farina, il lievito e il bicarbonato di sodio e mischiate ancora brevemente, solo per unire tutti gli ingredienti.
Riscaldate bene una padella antiaderente su fuoco medio con un cucchiaio di olio, versate un cucchiaio di composto e friggete per 30 secondi (dovete lasciare spazio tra i pancakes ed il bordo della padella poiché aumenteranno di volume durante la cottura), dopodiché appoggiate sopra le fette di mela.  Proseguite nel friggerli per pochi minuti su ambo i lati.
Quando saranno pronti, servite con miele o sciroppo d'acero.