mercoledì 30 maggio 2018

Frullati verdi: perchè vale la pena bere frutta e verdura?


Frullati verdi, ovvero perché vale la pena bere frutta e verdura.
Che cosa sono i frullati verdi?
Semplicemente si possono presentare come una formula matematica:

Foglie verdi + frutta o verdura + liquido = Frullato verde
Ovviamente questa è una grande semplificazione. L'ingrediente del frullato può essere anche uno dei "super food" come zenzero, orzo verde, semi di chia o semi di lino, cacao crudo, curcuma, bacche di Goji o quinoa. Gli ingredienti più importanti sono quelli verdi: spinaci, cavolo riccio, foglie di barbabietola novella, prezzemolo. Ma anche avocado, gambi di sedano, cetriolo, kiwi e addirittura ortica e soffione. Le combinazioni sono senza limiti. Ciò fa sì che i frullati siano così eccezionali. Prima di tutto sono utili per ottimizzare l'assorbimento dei fitonutrienti contenuti in questi alimenti. Le verdure a foglia verde contengono più sostanze nutritive di qualsiasi altro alimento.
I frullati sono la bevanda ideale, naturale per tutti coloro che vogliono dimagrire. Usateli nella vostra dieta. È il modo ideale per essere più sani e più magri. Dimenticate di contare calorie, il cibo sano, non trasformato o conservato, è la chiave per un buono stato di salute e una silhouette da sogno.
Le foglie verdi puliscono, nutrono e alcalinizzano il nostro corpo.
I frullati forniscono all'organismo componenti nutritivi, sali minerali, vitamine e antiossidanti.
Sono gustosi, facili e velocissimi da preparare. Potete portarli in ufficio e berli durante il giorno. È il più sano fast food che io conosca!

Di cosa avete bisogno?
Tutto quello che necessitate è un frullatore e degli ingredienti di buona qualità, la vostra frutta preferita, qualche foglia verde e un po' di acqua, succo di frutta o latte vegetale. Potete quindi godervi il sapore del frullato verde!

Quanto spesso si possono bere i frullati verdi?
All'inizio uno al giorno. Se avete problemi con i reni, dovete stare attenti al consumo di spinaci e cavolo riccio, in quanto alimenti ricchi di ossalati. L'importante è cambiare le foglie: ogni pianta contene diverse sostanze nutrienti e la vostra dieta deve essere variegata. Se usate ogni giorno gli stessi ingredienti, dopo un po' avrete voglia di qualcos'altro. Il nostro corpo ci suggerisce che cosa gli manca e di cosa ha voglia.
Ricordate: cambiate più spesso possibile gli ingredienti, in particolare le foglie verdi!

Come si beve?
I frullati di sola frutta devono essere bevuti molto lentamente, in almeno 30 minuti. Quando gli zuccheri arrivano molto velocemente nel sangue, il vostro corpo tende a produrre troppa insulina. Per questo motivo dovremmo aggiungere sempre più fibre ai nostri frullati: verdura, semi di lino, chia, fiocchi di avena. Le fibre sono anche utili per incoraggiare le funzioni intestinali, per aiutare l'organismo ad espellere le tossine e per contribuire ad abbassare il colesterolo.


Qualche indicazione utile:

1. Frutta
Scegliete la frutta matura. Se avete la possibilità, comprate i prodotti BIO.

2. Liquidi
Non aggiungete zucchero o latte. Se volete "arricchire" il vostro frullato con una aggiunta dolce, mettete fichi o datteri.
Invece di usare il latte di mucca, usate del latte vegetale (di mandorle, di riso, di avena, di cocco, di noci). La base dei frullati è sempre acqua minerale naturale. Potete però usare anche l'acqua di cocco, succo di frutta oppure tè verde o bianco.

3. Erbe, spezie e super food
Sapete che erbe e spezie contengono il valore massimo di antiossidanti?
Aggiungete allora ai vostri frullati: menta, basilico, coriandolo, zenzero, curcuma, orzo verde, semi di lino, semi di chia, matcha, cacao crudo o addirittura peperoncino!

4. Come fare i frullati più densi e cremosi?
Se vi piacciono i frullati densi e cremosi, aggiungete la frutta surgelata, che cambia effettivamente la consistenza della bevanda. Provate a surgelare le banane: sbucciatele, tagliatele a pezzi e mettetele nel freezer.
I frullati sono sempre più densi se aggiungete i semi di lino o di chia, potete anche versare un cucchiaio di fiocchi di avena, quinoa cotta o crusca.

5. Verde per primo!
L'ordine in cui mettere gli ingredienti nel frullatore può farvi guadagnare un po' di tempo e semplifica il lavoro del nostro mixer. Vi consiglio di mettere gli ingredienti nel seguente ordine:

   1. foglie verdi
   2. liquido
   3. frutta e verdura fresca
   4. prodotti secchi (semi, grani, spezie)
   5. frutta surgelata e ghiaccio

6. Broccoli nel frullato?
Perché no? Ma per ottenere un sapore più delicato, è meglio usare i broccoli surgelati.
Attenzione: le persone con problemi alla tiroide (Ipertiroidismo, Ipotiroidismo, Hashimoto) non dovrebbero mangiare le verdure crude come broccoli, cavolfiori, cavoli, cavolini di Bruxelles e cavoli ricci. Queste verdure le potete mangiare solo cotte in una grande quantità di acqua, senza coprirle.

7. La regola 40/60 per i principianti
Cioè 40% gli alimenti verdi e 60% la frutta. Se userete questa regola, il vostro frullato sarà nutriente e gustoso. Se non avete mai bevuto i frullati verdi, cominciate dai frullati di sola frutta.   

IMPORTANTE: i frullati verdi non sono una "dieta" o una moda. 
Sono uno stile di vita sana. 
Perché sono diventati così famosi? Perché contengono tutto quello che è sano e buono e si preparano in pochi minuti. Sono una colazione nutriente e facilmente digeribile, una merenda leggera o solida dose di energia prima dello sforzo in palestra.
Tutto quello di cui avete bisogno è un frullatore, fantasia e un po' di buona volontà!
Provate, sperimentate per trovare quello che vi piace di più e vi fa bene.

Qui trovate le mie idee per i frullati. Ogni settimana troverete in questo link le nuove ricette per queste meravigliose bevande :)
Alla salute!




 






Granola senza glutine con frutta secca


Una variante di granola senza glutine fatta in casa, con frutta secca. Ideale per la prima colazione  con yogurt o latte. Potete cambiare gli ingredienti a piacere e, anziché le noci, aggiungere le mandorle, o sostituire le albicocche con i fichi secchi.
Buona giornata!

INGREDIENTI:
400 g. di fiocchi d'avena senza glutine
100 g. di noci tagliate a pezzi
100 g. di semi di girasole
50 g. di semi di lino
5 cucchiai di miele
2 cucchiaini di cannella
50 g. di zucchero di canna fine
un pizzico di sale
3 cucchiai di olio di girasole o di arachidi
100 g. di uva sultanina 
100 g di albicocche secche

In una ciotola verstate tutti gli ingredienti tranne l'uva sultanina e le albicocche.
Mescolate bene, dopodiché trasferite la granola su di una teglia rivestita con la carta da forno e distribuite il composto uniformemente su tutta la superficie. Infornate a 170 gradi per circa 40 minuti.
Rigirate il composto con un cucchiaio di legno ogni 10 minuti, onde evitare che la granola bruci ai bordi. Finita la cottura, lasciatela raffredare completamente e poi mescolatela con l'uva sultanina e le albicocche tagliate a pezzi.
Servite con yogurt o latte e frutta fresca.

Buon appetito!




martedì 29 maggio 2018

Frullato verde detox


Frullato di spinaci, sedano, mela e succo da limone. Una bevanda molto gustosa, sana e ricchissima di vitamine e sostanze antiossidanti. Provate!

Ingredienti per 2 porzioni:
2 manciate di spinaci lavati
un gambo di sedano
1/2 mela
Il succo di un limone (meglio se BIO)
2-3 cm di zenzero fresco
circa 120 ml di acqua minerale naturale

Frullate tutti gli ingredienti, quindi versate il risultato in un bicchiere.
Il nostro frullato è pronto per essere gustato

giovedì 24 maggio 2018

Lasagne con asparagi e salmone



Lasagne con asparagi e salmone sono un primo piatto delicato, ma molto gustoso.
Sono molto saporite e facile da preparare.


Ingredienti:
300 g di filetto di salmone senza pelle
1 mazzo di asparagi verdi
1 porro
250 g di lasagne fresche all'uovo
75 g di grana padano o parmigiano
limone, olio di oliva
per la besciamella:
2 cucchiai di burro
2 cucchiai di farina
450 ml di latte parzialmente scremato
sale, pepe, noce moscata

Per preparare le lasagne con asparagi e salmone, lavate il salmone e tagliatelo a dadini. Conditelo con sale, pepe, un cuchiaino di succo di limone e olio di oliva.
Pulite gli asparagi, eliminate con un coltello la parte finale più dura e tagliateli a metà.
Eliminate la parte verde del porro e tagliate a fette il resto. Friggetelo quindi in padella con un cucchiaio d'olio per circa 3 minuti, mescolandolo tutto il tempo. Condite con il sale, coprite la padella e cuocete ancora 2 minuti.
Dedicatevi ora alla preparazione della basciamella: in un tegame versate il burro e fatelo sciogliere. Quindi versate la farina e mescolate con una frusta. Quando avrete creato un composto omogeneo, aggiungete il latte senza smettere di mescolare. Dovete ottenere un composto liscio, denso e cremoso. Conditelo con sale, pepe e noce moscata.
Ora prendete una teglia e versate sul fondo poca besciamella, spandendola con il dorso di un cucchiaio su tutta la superficie della teglia.
Adagiate le sfoglie di lasagna, spalmatele ancora con la besciamella e ponete uno strato di asparagi e uno di salmone. Versate anche una parte di porri. Proseguite con le lasagne, basciamella, asparagi, salmone e porri, nello stesso ordine fino a terminare gli ingredienti.
Ultimate con uno strato di lasagna, spalmatelo con besciamella e cospargete il formaggio.
Coprite il tutto con carta d'alluminio e infornate a 180 gradi per 30 minuti.
Decorate con timo fresco e servite caldo!

Buon appetito!


martedì 22 maggio 2018

Pancakes senza glutine e senza lattosio

Pancakes senza glutine e senza lattosio. Se non soffrite di intolleranza al lattosio, potete usare lo yogurt normale. I pancakes sono ideali per una colazione o merenda, sono facili e veloci da preparare e buonissimi! Sono morbidi, delicati e gustosi. Amati da tutti i bambini (e non solo...).
Provateli!

Ingredienti:
300 g di yogurt bianco senza lattosio
1 cucchiaio di xilitolo o miele
2 uova
3 cucchiai di burro sciolto o olio di cocco
60 g di farina di mandorle
75 g di farina di riso
1,5 cucchiaini di bicarbonato di sodio
frutta fresca, miele 

In una ciotola mischiate con una forchetta lo yogurt con le uova e versate il burro.
Mescolate insieme la farina di mandorle, la farina di riso e il bicarbonato di sodio. Unite le farine con il composto preparato precedentemente e mischiate delicatamente con una forchetta. Potete aggiungere un po' di farina di riso o mais se il vostro composto è troppo liquido (questo può dipendere anche dalla densità dello yogurt).
Riscaldate bene una padella antiaderente su fuoco medio, versate un cucchiaio di composto e friggete per 2 minuti su ambo i lati. Dovete lasciare spazio tra i pancakes ed il bordo della padella poiché aumenteranno di volume durante la cottura.
Quando saranno pronti, servite con frutta fresca e miele o sciroppo di acero.

Buon appetito!





lunedì 21 maggio 2018

Frullato con lamponi e yogurt

Frullato con lamponi e yogurt. I lamponi sono depurativi, diuretici, rinfrescanti e capaci di aumentare la tonicità dell'organismo.  Contengono polifenoli e antociani.

Ingredienti per 2 porzioni:
250 g di lamponi
1 banana
300 g di yogurt bianco magro (anche senza lattosio) 
2 cucchiaini di miele

Frullate insieme tutti gli ingredienti, versate nei bicchieri e bevete subito :)
Salute!





Crostini senza glutine e senza lattosio


Crostini senza glutine e senza lattosio - sono perfetti per aperitivo, antipasto o spuntino.
Piccoli, croccanti e deliziosi.  Qui potete trovare le mie idee per prepararli.
Importante e usare il pane giusto e tostarlo. Ho usato il pane fatto a casa, ma potete usare Panfette Nutrifree o Pan Bauletto a cui trovate a Lidl.

Ingredienti:
Pane senza glutine da tostare
salmone affumicato
anchois
caviale
il formaggio spalmabile senza lattosio
il formaggio 
pesto di olive nere
insalata, aneto, limone,
pepe

Tostate il pane. Spalmate con il pesto di olive nere e con il formaggio e tagliatelo in pezzi piu piccoli.
Sul ogni fetta mettete: l'insalata,il salmone, il caviale e il formaggio. Decorate e servite subito.







mercoledì 16 maggio 2018

Torta salata con piselli e prosciutto


Torta salata con piselli freschi. Ideale per un primo piatto o una buonissima cena.
La stagione dei piselli freschi è breve, quindi va bene consumarli spesso in questo periodo per godere appieno delle loro proprietà. Sono ricchi di vitamina C (se mangiati crudi), ferro, magnesio, potassio e acido folico e contrastano la stanchezza di primavera... Sono inoltre presenti fitosteroli che aiutano a controllare il livello di colesterolo nel sangue. 
La pasta la potete anche preparare senza glutine - la ricetta è qui

Ingredienti
per la pasta:
250 g di farina
1 uovo
150 g di burro freddo a cubetti
1 cucchiaino di sale
farina per la lavorazione 
per la farcitura:
500 g di piselli freschi
1 cipolla
80 g di prosciutto crudo
2 uova
100 ml di panna fresca
250 g di ricotta fresca
sale, pepe, olio


In una ciotola mettete la farina e il burro freddo e mischiate bene con un miscelatore o una forchetta fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete l'uovo e il sale. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e flessibile.
Dalla pasta formate una palla, avvolgetela nella plastica e mettetela in frigo per 30 minuti.
Tritate la cipolla e stufate in padella con l'olio. Incorporate i piselli, il prosciutto tagliato a strisce, 100 ml di acqua e cuocete 10-12 minuti.
Prendete la pasta dal frigo e stendetela in una sfoglia spessa circa 1/2 cm. Sistemate la pasta in una teglia per le torte e con una forchetta bucatene il fondo.
In una ciotola mischiate: le uova, la ricotta, panna e 2/3 dei piselli. Condite con sale e pepe.
Verstate il contenuto sulla pasta.
Infornate la torta per 30 minuti a 180 gradi.
Quando la torta è pronta, adagiate il resto dei piselli e servite.


lunedì 14 maggio 2018

Frullato di spinaci, banana e mela


Frullato di spinaci, banana, mela e succo da arance. Una bevanda molto gustosa, sana e ricchissima di vitamine e sostanze antiossidanti. Ideale per colazione o merenda o tutte e due :)

Ingredienti per 1 porzione:
una manciata di spinaci lavati
1 piccola banana
1/2 mela
succo di 2 arance
opzione: semi di chia o semi di lino

Tagliate la banana e la mela in pezzi piccoli. Frullate la frutta, gli spinaci con il succo di arance.
Potete aggiungere un cucchiaino di semi di chia o semi di lino.
Bevete subito!


sabato 12 maggio 2018

Tartine miste su pane integrale


Tartine miste per aperitivo o antipasto preparate su pane integrale con diversi ingredienti: formaggi, salmone affumicato, carne arrosto, salame e, come sempre sul questo blog, tanta verdura :)
Potete creare e modificare gli ingredienti senza fine, tutto dipende dalle vostre preferenze, eventuali intolleranze e disponibilità dei prodotti.
Le tartine sono sempre una fantastica, gustosa idea per finger food, senza per forza rinunciare alla leggerezza.
Gli ingredienti che uso frequentemente per preparare questi finger food sono: Filadelfia light, ricotta, camembert light, salmone affumicato, carne arrosto e salame tagliati molto sottile, gamberi cotti, frutta come fragole, uva, pera, verdure fresche come insalata, cetriolo, pomodorini, peperoni, ravanelli, olive denocciolate, erba cipollina, prezzemolo, aneto fresco, noci.
Qui sotto trovate le mie proposte:

1. Tartina spalmata con Filadelfia light, con: insalata, camembert, fragole e noci


2. Tartina spalmata con Filadelfia light, con: carne arrosto, cetrioli, ravanelli, peperoni, olive nere e prezzemolo.


3. Tartina spalmata con ricotta ed erba cipollina, con: salmone affumicato, limone, pomodorini, olive nere


4. Tartina spalmata con Filadelfia light, con: gamberi cotti, limone, pomodorini, olive nere e aneto fresco


5. Tartine spalmate con crema di formaggio (ricotta mischiata con Filadelfia light), con i seguenti ingredienti: salame, salamini, pomodorini, cetrioli, olive nere, ravanelli, prezzemolo 





venerdì 11 maggio 2018

Frullato con fragole e latte di cocco


Frullato (smoothie) con fragole e latte di cocco. Buonissima e sana bevanda senza lattosio, molto gustosa. La fragola è un frutto ricco di vitamina C antiossidante e di acidi organici che tengono sotto controllo l'appetito. Le fragole sono stimolanti per il nostro metabolismo e vale la pena mangiarle tutta la stagione.

Ingredienti:
1 confezione di latte di cocco
450 g di fragole
1 banana
il succo di 1/2 limone
2 cucchiai di miele
qualche cubetto di ghiaccio

Frullate insieme tutti gli ingredienti, versate nei bicchieri e bevete subito :)
Salute!

giovedì 10 maggio 2018

Quinoa alle fragole e lamponi con crema di piselli


Quinoa alle fragole e lamponi con crema di piselli: un piatto stagionale, primavile, molto sano e gustoso.
La stagione dei piselli freschi è breve, quindi va bene consumarli spesso in questo periodo per godere appieno delle loro proprietà. Sono ricchi di vitamina C (se mangiati crudi), ferro, magnesio, potassio e acido folico e contrastano la stanchezza di primavera... Sono inoltre presenti fitosteroli che aiutano a controllare il livello di colesterolo nel sangue. 
Le fragole invece contengono acidi organici alcalinizzanti e antocianine, sostanze che si sono dimostrate potenti inibitori della cancerogenesi. Hanno un effetto depurativo ed energetico e grazie alla prezenza di polifenoli aiutano a proteggere il sistema cardiovascolare. Inoltre contengono pectine, fibre salubili utili per le funzioni intestinali. E un'altra cosa molto importante: sono davvero ipocaloriche!
I lamponi sono depurativi, diuretici, rinfrescanti e capaci di aumentare la tonicità dell'organismo.  Come le fragole, contengono polifenoli e antociani.
Se a questi alimenti aggiungiamo la quinoa, otteniamo un piatto gustoso ed estremamente salubre!

Ingredienti per 2 persone:
120 g di quinoa
100 g di piselli sgranati
100 g di fragole
100 g di lamponi
sale, pepe

Sciacquate bene la quinoa  e cuocetela in acqua leggermente salata. (Qla quinoa viene cotta in questa proporzione: 1 a 2,  ovvero 120 g di quinoa in 240 g di acqua).
Cuocete i piselli in acqua bollente per circa 10 minuti. Scolateli con una schiumarola e frullateli con qualche cucchiaio della loro acqua di cottura ricavando una crema. Controllate il sale.
Tagliate le fragole in pezzi più piccoli e mischiatele delicamente alla quinoa ed ai lamponi.
Impiattate e posatevi sopra la crema di piselli.

Buon appetito!

1 porzione contiene:
energia: 316 kcal
proteine: 15 g
carboidrati: 78 g
fibre: 20,15 g
grasso: 3 g
colesterolo: 0 mg




martedì 8 maggio 2018

Crepes senza glutine e senza lattosio - la ricetta base


Crepes, o crespelle, senza glutine e senza lattosio. La mia ricetta è facile e veloce, basata su farine naturali. Le crepes possono essere gustate dolci o salate.

Ingredienti per 12 crepes:
120 g di farina di riso
60 g di farina di avena (potete frullare i fiocchi di avena)
40 g di amido di patate
4 uova
370 ml di latte vegetale (latte di riso, di soia, di avena)
Un pizzico di sale fino

In una ciotola mischiate le farine e aggiungete il resto degli ingredienti. Frullate con un mixer o una frusta fino ad ottenere una pasta omogenea. Riscaldate bene la padella antiaderente su fuoco medio, versate un mestolo di composto e friggete per pochi minuti su ambo i lati.

Buon appetito!


lunedì 7 maggio 2018

Frullato energetico


Frullato energetico e pieno di vitamine e fibre. Potete modificare gli ingredienti senza fine - tutto dipende dalle vostre preferenze e dalla disponibilità dei prodotti che avete in casa. Il frullato - smoothie è buono e sano, vi dà energia positiva e tante vitamine e sali minerali.

Ingredienti per 2 porzioni:
3 arance
1 banana
1 pompelmo 
2 albicocche secche
2 fichi secchi
2 cucchiai di fiocchi di avena
1 cucchiaio di semi di girasole

Mettete le albicocche e i fichi in un bicchiere e versate 200 ml di acqua calda. Lasciate in ammollo per tutta la notte.
Spremete le arance ed il pompelmo. Quindi frullate insieme: il succo della frutta, la banana, la frutta secca con l'acqua dell'ammollo e i fiocchi di avena e semi. Bevetelo fresco!



domenica 6 maggio 2018

Dolce leggero allo yogurt e fragole

Dolce leggero allo yogurt greco e fragole con savoiardi. Veloce e facile da preparare, nei bicchieri o nei vasetti. Perfetto per una merenda leggera o come dessert dopo pranzo.
Potete inzuppare i savoiardi nel caffè, in quel caso il dolce sarà pronto più velocemente, senza aspettare di far ammorbidire i biscotti.

INGREDIENTI per 2 porzioni:
0,5 kg di fragole
250 g di yogurt greco (anche senza lattosio)
2 cucchiai di miele 
2 cucchiaini di xilitolo (se le fragole non sono abbastanza dolci)
4 savoiardi ( senza glutine o normali)

Frullate 400 g di fragole ben lavate. Tagliate le rimanenti a fette.
Mischiate lo yogurt con il miele.
Inzuppate per pochi istanti i savoiardi nella mousse di fragole e mettetene una parte nei bicchieri; a questo punto versate 2-3 cucchiai di yogurt e adagiate ancora i restanti savoiardi, un po' di mousse di fragole e per finire il resto dello yogurt. Decorate con le fette di fragole.
Lasciate i dolci nel frigo per un paio d'ore.

Buon appetito!



sabato 5 maggio 2018

Chia pudding con fragole


Il chia pudding, o budino ai semi di chia, è il piatto perfetto per la colazione. Ricco di sostanze nutrienti, è appagante e molto gustoso. I semi di chia sono fonte di calcio e acidi grassi Omega 3, fibre e antiossidanti. È un "super food" che dovreste introdurre nella vostra dieta quotidiana.

Ingredienti:
1 scatola di latte di cocco (400 ml) - meglio se BIO
100 ml di latte di riso o di avena
5 cucchiai di semi di chia
2 cucchiai di miele o sciroppo d'acero
fragole fresche

Versate tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate con una frusta per 2-3 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate il pudding nei bicchieri e lasciate in frigo per minimo 4 ore (ma è preferibile per tutta la notte). Aggiungete le fragole tagliate a pezzi e servite.

Buon appetito!




venerdì 4 maggio 2018

Frullato con spinaci, banana e kiwi



I frullati sono perfetti per una colazione genuina e sana e fanno veramente bene, anche dopo un giorno caratterizzato da pasti pesanti o magari abbondanti. Aiutano a depurare l'organismo ed espellere le tossine. È una bevanda gustosa che favorisce la perdita di peso e permette di migliorare il metabolismo. 
Gli spinaci sono una verdura meravigliosa che contiene ferro, calcio, magnesio, potassio e le vitamine K,C, PP, A, B1, B2, B6 e ovviamente fibre. Ha poche calorie e quindi è raccomandato per le persone a dieta.
Questo frullato lo consiglio a tutti coloro che hanno un basso livello di ferro o ferritina: bevetelo ogni giorno per 30 giorni!

Ingredienti per 2 porzioni:
una grande manciata di spinaci lavati
una banana
un gambo di sedano
1/2 mela
1 kiwi
Il succo di 1/2 limone
circa 200 ml di acqua minerale naturale
1 cucchiaino di semi di chia

Sbucciate il kiwi e la banana e tagliateli a pezzi. Frullate tutti gli ingredienti, quindi versate il risultato in due grandi bicchieri.
Il nostro frullato è pronto per essere gustato!

mercoledì 2 maggio 2018

Torta di carote senza glutine e senza mandorle


Torta di carote senza glutine e senza mandorle. Come farina potete usare la farina di mais, di riso o farina di avena - per esempio con Il Mix per dolci Nutrifree la pasta è più compatta.
Se non soffrite di intolleranze, potete usare la farina ed il lievito in polvere tradizionali. La torta è  facile e veloce da fare. La pasta non è asciutta, ma aromatica e molto gustosa.

Ingredienti:
Per la torta:
150 g di farina senza glutine (oppure farina di grano tenero 00)
140 g di zucchero
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
3/4 di cucchiaino di lievito in polvere per dolci (normale o senza glutine)
2 uova
1 cucchiaino di cannella
1/4 di cucchiaino di sale fino
1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano (potete evitare se non vi piace)
80 ml di olio di semi di girasole
150 g di noci tritate (non a pezzi troppo piccoli)
200 g di carote grattuggiate finemente
150 g di ananas tritato a pezzi (fresco o in scatola)
Per la crema:
90 di burro morbido (non freddo)
300 g di Filadelfia
un baccello di vaniglia
80 g di zucchero a velo (o di più, a seconda che si voglia rendere l'impasto più dolce)
noci per la decorazione

Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

Preparazione pasta:
In una ciotola mischiate gli ingredienti secchi: la farina, lo zucchero, il bicarbonato di sodio, il lievito, il sale ed i condimenti.
In un'altra ciotola mischiate le uova con l'olio sbattendoli con una forchetta.
Unite i contenuti delle due ciotole, aggiungete la carota, le noci e l'ananas, mescolando con un cucchiaio.
Rivestite una forma da torta del diametro di 20 cm con la carta da forno e versate l'impasto.
Infornate a 175 gradi per 40/45 minuti.
Lasciate quindi raffreddare nella forma.

Preparazione crema:
Incidete la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza ed estraete i semi, raschiandola con un coltellino.
Mischiate il burro, lo zucchero ed i semi con un mixer fino ad ottenere un composto chiaro ed omogeneo. Aggiungete man mano il formaggio mescolando tutto il tempo.
Tagliate a metà altezza la torta raffredata.
Farcitela con metà della crema spalmandola con una spatola. Ricoprite con l'altra meta e spalmate il resto della crema.
Decorate la torta con le noci.
La torta va conservata in frigorifero.


Buon appetitio!